top of page

TAN IN TEMPESTA

DSC07287.jpeg

TAN IN TEMPESTA 

I would like to dream again  // site specific performance

(Italia)

Choreografia  Marianna Moccia, Antonello Tudisco

Concept e Drammaturgia Vincenzo Ambrosino

music Julia Primicile Carafa

Direttore di produzione Hilenia De Falco

Produzione Interno5 - FUNA

Quest'anno la performance di danza itinerante divenuta ormai  un appuntamento fisso dell'estate del TAN è ispirata a La Tempesta di William Shakespeare. Le compagnie Funa e Interno5 attraverseranno gli spazi interni ed esterni del TAN fondendo i linguaggi della danza contemporanea, del teatro e della danza verticale, per mettere in scena una versione quasi esclusivamente fisica e visiva del classico Shakespeareiano che è da sempre considerato una metafora dell'invenzione scenica, della creazione teatrale, e del rapporto tra autore e personaggi. Si tratta molto probabilmente dell'ultima opera di Shakespeare, un vero e proprio testamento artistico. "TAN in Tempesta - vorrei sognare ancora" sarà  un viaggio, un gioco per gli spettatori che assisteranno a uno spettacolo inedito che fa del Teatro Area Nord e dei suoi spazi una scenografia naturale che racconta i contrasti di un luogo magico che fonde la natura con il grigio del cemento.

Una performance che ha l'obbiettivo di riscoprire e rileggere insieme un classico  ed allo stesso tempo di valorizzare la bellezza di uno spazio di periferia piantando ancora una volta il seme della poesia.

bottom of page